Dammi mille baci- Tillie Cole

Cari lettori,eccomi qui di nuovo con voi a recensire un romanzo d’amore. Però, a differenza del precedente, qui invece di grasse risate ho versato fiumi di lacrime. Dopo averlo lasciato nel Kindle per un bel po’, ho deciso di prendere in mano questo libro e affrontarlo. Si, avete capito bene, affrontarlo, perché tutti quelli che lo avevano letto, mi hanno consigliato di non toccarlo finché non fossi stato nello stato d’animo giusto. Ma aspettare ancora mi avrebbe solamente fatto perdere la possibilità di perdermi nelle pagine di una storia si commovente, ma piena di forza e speranza.

D92A5E6C-16F1-4601-96A6-E41F20BCF83A.jpeg

Un ragazzo. Una ragazza.
Un legame creato in un istante e custodito per un decennio.
Un amicizia che né il tempo né la distanza possono spezzare.
Un amore che durerà oltre il destino.

Poppy Litchfield ha solo nove anni quando si lancia nell’avventura più grande della sua vita, collezionare mille baci capaci di farle scoppiare il cuore. Il suo vicino di casa e migliore amico è il perfetto compagno per quest’avventura.
Poppy ha tutto quello che potrebbe desiderare: gioia, risate, baci da togliere il fiato, e il vero amore.
Ma crescere è difficile e l’amore può non essere in grado di superare tutti gli ostacoli…
Quando il diciassettenne Rune Kristiansen torna nella tranquilla cittadina della Georgia in cui ha abitato da bambino, ha in mente solo una cosa.
Scoprire il motivo che ha spinto la sua inseparabile amica d’infanzia a escluderlo dalla sua vita senza una parola di spiegazione.
Ma il suo cuore potrebbe rompersi di nuovo..

Rotto. Spezzato. Distrutto. Ecco come si presenta il mio cuore dopo aver letto il libro. Tillie Cole ha creato una storia sofferta e al contempo amata. Poppy e Rune sono bambini quando si incontrano, hanno solo 5 anni. Se Poppy è il sole, sempre sorridente, ottimista e piena di aspettative rosee per il futuro, Rune è la luna, taciturno, negativo, sempre cupo e triste. Ma nel momento in cui Rune incontra Poppy, il suo mondo si capovolge. Passa con lei sempre più tempo, scoprendo e andando per molte avventure, diventando praticamente inseparabili. All’eta di 8 anni però, Poppy vive un grande trauma: la morte della nonna paterna, da lei adorata. Prima di lasciarla per sempre però, la nonna le consegna un’ultima avventura: un vasetto contenente mille cuori, e su ognuno di essi dovrà scrivere i suoi baci speciali, dati solo alla persona amata. L’unico con cui può andare per questa avventura è Rune che da amico inseparabile diventa la persona amata, il ragazzo dei suoi sogni.

Questo vasetto è perché tu possa conservare tutti i baci che riceverai, Poppy. Tutti i baci che ti faranno quasi scoppiare il cuore, i più speciali, quelli che vorrai ricordare quando sarai vecchia e grigia come me. Quelli che, quando ti torneranno in mente, ti faranno sorridere.

Arrivati a 15 anni, i due sono diventati la coppia perfetta. Rune, bellissimo, ama scattare fotografie e Poppy, sempre molto strana per gli altri, continua con le sue avventure e a suonare il violoncello. Come ogni ragazzo della loro età i sogni raccontati fra di loro riguardano il futuro insieme, fatto di confidenze, bei momenti e scatti rubati. Ma ben presto la realtà piomba su di loro come un macigno. Rune deve tornare in Norvegia,e questo è solo l’inizio del loro declino. Una volta li, il ragazzo, dopo due mesi, non ha più notizie di Poppy, e ricade nuovamente in un baratro di inquietudine e rabbia verso il mondo. Ma la verità su Poppy, purtroppo lo sconvolgerà.

Mi aveva detto che le cose migliori, le più belle, non duravano mai a lungo.Diceva che un ciliegio in fiore era troppo bello per durare un anno intero. Era più speciale perché la sua vita era breve.

Come ho ribadito all’inizio di questa mia recensione, in questo libro non dobbiamo ritrovare solo la tristezza e la disperazione. Ho pianto? Si! Sin dal primo capitolo il lettore sa di andare incontro a qualcosa che dilanierà la sua anima. Leggere questo libro e non piangere vuol dire essere insensibili, non dotati di un’anima . Ma dentro tutto questo dolore ho voluto ritrovare la pace, la gioia della vita. Poppy è l’incarnazione di tutto questo. Avere solo 17  anni non vuol dire essere superficiali o menefreghisti e lei ne è l’esempio lampante. Una vita vissuta a pieno dovrebbe essere l’aspirazione di ognuno di noi. Poppy non solo ha Rune, ma ha anche i suoi amici, la sua famiglia, e tutte le persone che l’hanno conosciuta e amata.  E amare, vuol dire anche cambiare, migliorarsi, evolversi. Rune conosce Poppy in tenera età, è tutta l’oscurità che si porta dietro viene oscurata da questa grande luce che è questa bambina. 

Questo romanzo ti lascia sulla pelle la voglia di ridere e bearsi di ciò che ci circonda. Di cogliere il meglio che questa vita ci può dare. Non è solo una piccola storia d’amore. È un grande insegnamento, è una lettura che ognuno dovrebbe leggere e fare tesoro. Poppy e Rune sono due ragazzi come chiunque, ma a differenza di tanti altri, mi hanno insegnato molto di più di qualsiasi persona saggia o colta. Sono riuscita, chiudendo il libro a vedere la bellezza di quello che mi circondava, a ringraziare Dio per le semplici cose che mi aveva donato. Ho guardato un ramo di ciliegio e ho voluto immortarlo per sempre in me. Fuggevole, di una bellezza eterea ma breve, che stupisce e sorprende anche gli occhi ormai smaliziati.

Vi lascio con questa frase del libro che mi ha colpito particolarmente:

”Vorrei che la gente si rendesse conto della sensazione che da la vita ogni giorno. Perché ci vuole una vita che finisce per imparare come celebrare ogni giorno? Perché dobbiamo aspettare fino a che non c’è più tempo per incominciare a realizzare tutti i nostri sogni, quando prima avevamo tutto il tempo del mondo? Se lo facessimo, la vita così sarebbe vibrante. La vita sarebbe così vera e vissuta appieno.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...